Contattateci

Siamo a disposizione per qualsiasi informazione, richiesta o preventivo.  Contattaci al 0422 177 200 oppure tramite indirizzo email  info@arancinamania.it

Apertura ed Orari

Aperto dal Martedi alla Domenica Lunedi chiuso dalle ore 09:00 alle 14:00 dalle ore 16:30 alle 21:00

Riconoscimenti.

Grazie al Vostro gradimento continuamo a migliorare il nostro laboratorio  con nuove ricette ed una più ampia scelta dei prodotti della tradizionesiciliana Per una pausa pranzo non banale.

Visitateci

Solo una visita al negozio in prima persona rende merito alla spettacolare varietà delle preparazioni gastronomiche di Michele Mosca, Venite a trovarci in a treviso Via Feltrina 94 .
TRIP ADV

si accettano ordinazioni di PIZZA, SFINCIONE, ROSTICCERIA MIGNON E TORTE DI COMPLEANNO

              ROSTICCERIA  SICILIANA

La vera Rosticceria Palermitana, ovvero le origini del “Street Food”

Gli   italiani   amano   alla   follia   i   termini   anglosassoni   ed   appena   intravedono   l’occasione   subito   introducono   qualche   “inglesismo”   nel   discorso.   Da qualche   tempo   a   questa   parte   il   nostro   vocabolario   si   è   arricchito   di   una   nuova   parola:   street   food.   Diversi   programmi   televisivi   stanno   cavalcando l’onda   di   questa   nuova   tendenza.   Facciamo   un   esperimento?   Provate   ad   andare   in   giro   per   le   strade   di   Palermo   e   chiedete   alla   gente   dove   poter assaggiare   il   migliore   street   food   siciliano   della   zona.   I   più   giovani   forse   vi   risponderanno   in   maniera   garbata,   ovviamente   guardandovi   con   una faccia    schifata    (non    potete    pretendere    anche    il    sorriso),    i    più    anziani    vi    guarderanno    dritto    negli    occhi    e,    nel    migliore    dei    casi,    non    vi risponderanno. Vi lascio immaginare cosa potrebbe succedere nel peggiore dei casi. Ma   torniamo   al   nostro   nuovo   termine:   street   food.   Letteralmente   street   food   sta   per   “cibo   di   strada”,   quindi      tutti   quei   cibi   economici   che   vengono cucinati e consumati velocemente per strada.  Più o meno quello che in Sicilia volgarmente chiamiamo da molti anni  “pezzi di rosticceria”. Lo   street   food   siciliano   sta   per   diventare   un   brand   per   proteggere   i   prodotti   tipici   come   arancine,   ravazzate,   sfincioni,   calzoni,   rizzuole,   rollo’   salati, pizzotti e fagottini. Vi offriamo qui di seguito alcuni esempi della nostra rosticceria.
ARANCINAMANIA Via Feltrina , 94 31100 TREVISO Tel. 0422 1710200 info@arancinamania.it

In negozio da noi potrai trovare piatti tipici siciliani, dalla piu’ raffinata pasticceria alle elabarate ricette di

gastronomia  dell’isola preparate quotidianamente nel nostro laboratorio.

Rosticceria  Siciliana.

Sapremo  stupirti con piatti ricercati, delicati e leggeri. Vieni a trovarci, e potrai gustare il meglio dela Gastronomia Sciliana.

Pasticceria Palermitana

I dolci  sono artigianali e di straordinaria qualità, prodotti con materie prime e standard di sicurezza alimentare eccellenti, nel rispetto  della migliore tradizione dolciaria siciliana
TRIP ADV
Arancine di carne Arancine alla Norma Arancine al prosciutto e formaggio

Arancine

Le    origini    dell'arancino    sono    molto    discusse.    Essendo    un    prodotto popolare   risulta   difficile   trovare   un   riferimento   di   qualche   tipo   su   fonti storiche    che    possano    chiarire    con    esattezza    qualile    origini    e    quali    i processi   che   hanno   portato   al   prodotto   odierno   con   tutte   le   sue   varianti.   In assenza    di    fonti    specifiche,    quindi,    alcuni    autori    si    sono    cimentati nell'immaginarne    le    origini    a    partire    dall'analisi    degli    ingredienti    che costituiscono   la   pietanza.   Così,   per   via   della   presenza   costante   dello zafferano,   se   ne   è   supposta   un'origine   alto-medioevale,   in   particolare legato   al   periodo   della   dominazione   musulmana,   epoca   in   cui   sarebbe stato   introdotto   nell'isola   l'usanza   di   consumare   riso   e   zafferano   condito con   erbe   e   carne.   L'invenzione   della   panatura   nella   tradizione   a   sua   volta viene   spesso   fatta   risalire   alla   corte   di   Federico   II   di   Svevia,   quando   si cercava   un   modo   per   recare   con   sé   la   pietanza   in   viaggi   e   battute   di caccia.   La   panatura   croccante,   infatti,   assicurava   un'ottima   conservazione del   riso   e   del   condimento,   oltre   ad   una   migliore   trasportabilità.   Può   darsi quindi   che,   inizialmente,   l'arancino   si   sia   caratterizzato   come   cibo   da asporto, possibilmente anche per il lavoro in campagna. L'arancino    è    considerato    dai    siciliani    il    prodotto    di    rosticceria    più
caratteristico della propria regione e quasi tutte le grandi città ne rivendicano la paternità. Questo   atteggiamento   fortemente   campanilistico   ha   spesso   acceso   discussioni.   In   particolare   nel   comprensorio   catanese   si   sostiene   che   la   forma   a cono   si   debba   ad   una   ispirazione   data   dall'Etna:   infatti   tagliandone   la   punta   esce   dall'arancino   il   vapore   che   ricorderebbe   il   fumo   del   vulcano, mentre   la   superficie   croccante   della   panatura   e   il   rosso   del   contenuto   ne   rievocherebbero   la   lava   nei   suoi   due   stadi,   calda   e   fredda.   In   altre   citta'      la forma   a   palla   del   prodotto   ha   generato   un   accostamento   con   le   persone   corpulente,   definite   con   tono   di   scherno   arancinu   che'   peri   (arancino   con   i piedi, ossia arancino che cammina), per indicare una persona particolarmente rotonda. Nella letteratura appaiono diversi riferimenti a questo prodotto gastronomico. Il   personaggio   dei   romanzi   di   Andrea   Camilleri,   il   commissario   Montalbano,   nella   finzione   letteraria   noto   estimatore   di   questo   piatto,   è   forse   il   più popolare   tra   essi   e   uno   dei   racconti   dell'autore   siciliano   è   persino   intitolato   Gli   arancini   di   Montalbano   e   quasi   per   intero   dedicato   alla   passione   del commissario per tale pietanza.

Ravazzate e Rizzuole

Vi   sono ricette    della   tradizione  che,   al   pari   di   monumenti   e    opere   d’arte, possiedono      un      inestimabile  valore      artistico      e      culturale      poichè rappresentano   la   storia   della   popolazione   interpretandone   prima   ancora che   i   gusti,   il   modus vivendi .   La   rizzuola   e   la   ravazzata   rappresentano  due baluardi inespugnabili della cultura siciliana.  La   rizzuola   e   la   ravazzata sono   rispettivamente   la  versione   fritta   e   al forno   di   una   pasta   brioche   ripiena   di   ragù   di   carne,   pomodoro   e   piselli che,   da   sempre,   incanta   i   palati   dei   siciliani   e   strega   quelli   dei   turisti   che hanno l’opportunità di assaggiarle. La   rizzuola   (o   rizzola),   insieme   alla   sorella   ravazzata,   è   per   alcuni   la   vera “signora”   della   rosticceria   palermitana.   Come   la   ravazzata,   la   rizzuola   è ripiena   di   ragù   e   piselli   con   amido   sciolto   in   acqua   per   addensare,   ma, rispetto   alla   prima   la   pasta   esterna   qui   è   fritta:   praticamente   un   pasto completo!    Possiede    la    tipica    doratura    delle    arancine    e    delle    altre specialità   fritte   con   pan   grattato   all’esterno.   Il   connubio   tra   il   ragù   di   carne e   la   pasta   brioche   dolciastra   e   croccante   dona   alla   rizzuola   un   equilibrio unico e inimitabile. Al   di   là   dell’indiscutibile   gusto   del   ripieno,   ciò   che   rende   davvero   degne
queste   leccornìe   di   assurgere   al   rango   di   “opere   d’arte”   è   la   pasta   che   lo   avvolge   inglobandolo   in    un   tutto   armonico   dall’ineguagliabile    sapore. Ecco perchè   noi   di   Arancimania   non   potevamo   tralasciare   due   pietre   miliari   della   gastronomia   siciliana   degne   di   essere   considerate   delle   vere   e proprie “opere d’arte gastronomica”.
Rustico Fritto Palermitano Rustico Fritto Palermitano Calzone Fritto Palermitano Calzone Fritto Palermitano

Calzone Fritto e Rustico Fritto Palermitano

La   rosticceria   palermitana   è   composta   da   varie   tipologie   di   pezzi,   tra   cui   i calzoni e i rustici fritti. L’impasto    per    la    preparazione    della    rosticceria    siciliana    è    un    impasto molto   semplice   da   preparare   anche   a   casa,   un   impasto   a   base   di   farina, strutto,   lievito   ed   un   pochino   di   zucchero.   Qualsiasi   "pezzo   di   rosticceria" (così   si   chiamano)   vogliate   assaggiare,   dalle   pizzette   ai   calzoni   fritti   o   al forno,   dalle   ravazzate   o   rizzuole   ai   cartocci,    l’impasto   di   base   è   sempre   lo stesso.
Fagottini alla Rucola Fagottini alla Rucola Fagottini alla Norma Fagottini

Fagottini

I   nostri   fagatiini   sono   una   vera   prelibatezza   per   il   palato.   Li   offriamo   con ripieno   di   rucola   e   speck,   oppure   alla   “Norma”   con   ripieno   di   melanzane   , parmigiano e pomodoro.
Codice Promo 344FF
ARANCINAMANIA